In breve

"SU LTS LATITANTI SIA CIANCIOLO CHE BORGHINI"

Print Friendly, PDF & Email

Palermo 22 gennaio- “Ancora una volta dalla task force regionale sull’occupazione vengono  rinvii e nulla di concreto su vertenze scottanti che riguardano centinaia di lavoratori”: ad attaccare la struttura presieduta da Toto’ Cianciolo sono i sindacati di categoria di Cgil Cisl e Uil dopo un incontro sulla vertenza  Lts che si e’ concluso con un nulla di fatto.”Cianciolo- dicono i sindacati-  si era impegnato a promuovere un incontro con la task force nazionale sull’occupazione. La data dell’incontro con Borghini ci doveva essere comunicata oggi, ma cosi’ non e’ stato. Registriamo quindi anche un diniego di Borghini. Nel rimpallo delle responsabilita’- aggiungono  si avvicina frattanto la data della scadenza della cassa integrazione per 700 lavoratori, senza che nessuna prospettiva concreta sia ancora messa in campo e nonostante il mercato delle telecomunicazioni sia in ripresa”.
2004 dac

Sii il primo utente a commentare

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.