In breve

CGIL SU TAGLI PUNTI NASCITA, CHIEDIAMO CERTEZZE SU SERVIZI URGENZE ED EMERGENZE

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 30 set- “Ai tagli va associato il decollo dei servizi territoriali per le urgenze ed emergenze, su questo chiediamo certezze al governo regionale”: lo dice Elvira Morana, della segreteria regionale Cgil, a proposito della chiusura in Sicilia dei punti nascita che contano meno di 500 parti l’anno. “La dismissione dovra’ avvenire – sottolinea Morana- a seguito della messa in atto della massima integrazione ospedale- territorio”. “Per il resto – aggiunge la sindacalista- il nostro auspicio, e quello che chiediamo all’assessore alla salute di confermare, e’ che siano stati rispettati i parametri ministerali recepiti nel piano sanitario regionale e che le eccezionalita’ per motivi orografici e di carenze viarie non siano elementi di discriminazione tra territori che presentano le medesime condizioni di disagio”.
2011 dac

Sii il primo utente a commentare

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.