In breve

DA STAMANI DUE LAVORATORI PER PROTESTA SUL TETTO DELL’ANFE DI TRAPANI

Print Friendly, PDF & Email

Trapani, 17 nov- Due lavoratori dell’Anfe sono da stamattina sul tetto dell’edificio che ospita il centro di formazione professionale di via Conte Agostino Pepoli e si rifiutano di scendere. Protestano per la loro condizione precaria che li vede senza stipendio da oltre 6 mesi, dopo un periodo trascorso in cassa integrazione. Sul luogo e’ giunta anche la polizia. La loro richiesta e’ quella di una soluzione per i problemi che li riguardano. “La precarieta’ della situazione- dice Giovanni Lo Cicero, responsabile per la formazione della Flc Cgil regionale- sta causando gravi problemi di sopravvivenza delle persone impegnate nella formazione professionale e oggi corriamo il rischio che casi come quelli di Trapani si moltiplino”. La Flc lancia ai due lavoratori in questione un appello a “desistere da questa forma estrema di protesta. Da parte nostra- aggiunge Lo Cicero- confermiano l’impegno a intervenire presso l’amministrazione regionale, le istituzioni e gli enti di formazione per trovare soluzioni che garantiscano i lavoratori e accelerino il processo di riordino del sistema”.2011 dac

Sii il primo utente a commentare

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.