In breve

MAGGIO (CGIL), INTESA SU AMMORTIZZATORI IN DEROGA IMPORTANTE. ADESSO SI PASSI SUBITO ALLE POLITICHE PER LO SVILUPPO

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 15 marzo- “E’ un accordo importante per la tutela individuale per il quale ci battiamo da gennaio. Adesso e’ fondamentale che ci si adoperi per assicurare adeguata copertura finanziaria nell’ambito della ripartizione Stato- Regioni dei fondi, che deve ancora avvenire”: lo dice Mariella Maggio, segretaria generale della Cgil Sicilia, a proposito dell’Accordo quadro sugli ammortizzatori sociali in deroga firmato oggi alla Presidenza della Regione. Alle risorse di provenienza nazionale verranno aggiunti 20 milioni di euro per il sostegno al reddito e 30 milioni per politiche attive consistenti in attivita’ di riqualificazione a aggiornamento professionale dei lavoratori, “opportunita’ quest’ultima da sfruttare in relazione alle esigenze reali di formazione continua avanzate dalle imprese”. Maggio sottolinea che e’ “un primo risultato per le parti socialidopo la marcia per il lavoro produttivo dell’1 marzo. Va comunque considerato- aggiunge la segretaria della Cgil- che si tratta di un’intesa, certamente necessaria e attesa, per tamponare una ferita aperta, che prende atto cioe’ della gravita’ della crisi economica e dell’apparato produttivo con le sue ricadute negative sul mondo del lavoro. Ci sarebbe piaciuto- sottolinea- poterne dicutere in un contesto di riavvio delle politiche di sviluppo e per il lavoro, che ancora non si vede”. Maggio quindi conclude: “Vorremmo adesso sederci presto al tavolo col governo regionale per discutere di come incardinate nel piu’ breve tempo possibile gli interventi immediatemente esigibili che, assieme alle associazioni imprenditoriali, abbiamo sollecitato l’1 marzo per creare lavoro produttivo, dare sostegno all’impresa, promuovere sviluppo e condizioni migliori per lefamiglie e l’intera popolazione”.2012 dac

Sii il primo utente a commentare

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.