In breve

MAGGIO (CGIL),UNA PIETRA DA OGNI TERRITORIO PER COSTRUIRE TOMBA

Print Friendly, PDF & Email

Palermo,10 marzo- Una pietra da ogni regione e comune d’Italia, tipica del luogo d’origine, per costruire la tomba di Placido Rizzotto, a Corleone: e’ l’iniziativa lanciata dalla Cgil siciliana, nel giorno dell’anniversario della morte del sindacalista, che e’ coinciso quest’anno con la conferma che i resti ritrovati tre anni fa nella Rocca Busambra sono quelli di Rizzotto. “Vogliamo dare il segno- dice Mariella Maggio,segretaria generale della Cgil Sicilia- di un paese unito nella lotta contro la mafia, che si stringe attorno a un suo martire”. Dalla segretaria della Cgil parole di vivo ringraziamento all’indirizzo di chi “ha lavorato alacremente facendo coincidere la conferma sui resti con l’anniversario dell’uccisione di Rizzotto da parte della mafia. Oggi e’ una giornata importante- aggiunge Maggio- sia perche’ finalmente Placido Rizzotto potra’ avere degna sepoltura, sia perche’ e’ stato restituito alla Sicilia onesta un importante simbolo della lotta e del sacrificio contro la mafia. Il nostro auspicio- conclude Maggio- e’ che su questo e sugli altri misteri che ancora avvolgono i delittti di mafia ci possa essere presto definitiva luce”.2012 Dac

Sii il primo utente a commentare

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.