In breve

EDILIZIA: MAGGIO (CGIL), SERVE PIANO PER RILANCIO CANTIERI CON IL CONCORSO DELLO STATO E DELLA REGIONE

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 6 lug- “Alla Sicilia servono investimenti per le opere pubbliche, secondo un piano preciso di sviluppo che guardi lontano”: Lo ha detto Mariella Maggio, segretaria generale della Cgil Sicilia durante la tavola rotonda organizzata dalla Fillea Cgil per ricordare i morti dell’8 luglio 1960, a Palermo, nel corso di una manifestazione che era stata vietata dal governo Tambroni. Maggio ha specificato che “da un lato il governo nazionale deve assicurare alla Sicilia risorse, invece di sottrargliele, dall’altro il governo regionale deve garantire un uso corretto dei fondi Ue, un adeguato Piano casa, gli interventi edili sul fronte della riqualificazione energetica”. La ripresa dei cantieri- ha sottolineato Maggio- “deve essere una grande opportunita’ sul fronte del lavoro, ma anche della dotazione infrastrutturale e della riqualificazione delle citta’”. E “deve essere accompagnata- ha aggiunto la segretaria della Cgil- da tutte le iniziative necessarie a garantire la legalita’ , a impedire le infiltrazioni mafiose in tutti i livelli degli appalti, ad assicurare la salute e la sicurezza dei lavoratori e il rispetto dei contratti di lavoro. I protocolli di legalita’ -ha sottolineato- devono potere dare risposta a tutte queste esigenze”.2012 dac

Sii il primo utente a commentare

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.