SPENDING REVIEW: MAGGIO (CGIL), ULTIMO ATTO DI UN GOVERNO CHE HA SAPUTO SOLO CREARE FALSE ASPETTATIVE

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 5 set- “La spending review varata dalla giunta e’ l’ultimo atto di un governo che ha giocato a creare false aspettative, non ha risparmiato promesse poi non mantenute, si e’ dilettato con gli annunci inconsistenti. Ci auguriamo che non abbia emuli nel futuro e che con la prossima legislatura si volti davvero pagina”. Lo dice Mariella Maggio, segretaria generale della Cgil Sicilia, che in una nota sottolinea quanto “la misura varata dal governo Lombardo tradisca le aspettative sul fronte della lotta agli sprechi, alle clientele, alle prebende. Quello che piu’ sconcerta- aggiunge-e’ che anche nell’ultimo scorcio di legislatura siano proliferati incarichi e consulenze. Quello che si puo’ dire e’ che come al solito la classe politica si e’ mossa per non smuovere nulla, mostrando fino alla fine irresponsabilita’ , cosa di cui gli elettori dovrebbero tenere conto, anche perche’ i nodi verranno presto inevitabilmente al pettine”.
2012 dac

Sii il primo utente a commentare

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.