In breve

FONDI UE: CGIL REPLICA A BIANCHI, POLEMICA FUORVIANTE. GOVERNO CHIARISCA SUA POSIZIONE E SUA LINEA STRATEGICA

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 19 giu- “L’idea che l’unico problema che riguarda i fondi europei sia l’accelerazione della spesa è fuorviante e stupisce che l’assessore Bianchi la cavalchi. E’ un dato che nel 2012 sono stati creati solo 210 posti di lavoro, davvero pochi in relazione alle risorse attivate. Se poi ambiente ed energia non sono tra le priorità del governo, ci venga detto con chiarezza”: è la replica del segretario generale della Cgil Sicilia, Michele Pagliaro, all’assessore regionale all’economia che ha contestato la posizione del rappresentante della Cgil nel comitato di sorveglianza sul Po Fesr. “Invece di dare luogo a ‘chiacchere’ queste sì davvero poco utili- aggiunge Pagliaro- il governo chiarisca a questo punto la sua posizione sui suoi obiettivi strategici. Il punto- rileva- non è spendere i fondi Ue ‘comunque’, ma spenderli per creare sviluppo e occupazione”. Pagliaro aggiunge che “la Cgil ha sempre avuto un atteggiamento propositivo al riguardo della programmazione europea e se solo le sue proposte fossero state ascoltate non si sarebbe al punto in cui si è. Invece che alimentare sterili polemiche- conclude Pagliaro- l’assessore al bilancio apra il confronto e dica chiaramente qual è la sua strategia per lo sviluppo della Sicilia”.
2013 dac

Sii il primo utente a commentare

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.