In breve

LEGGE EDITORIA: CGIL E SLC, SI APPROVI AL PIU’ PRESTO

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 6 nov- “La nostra regione deve varare quanto prima la legge sull’editoria, per dare ristoro a un settore colpito sia dalla crisi economica che dall’avanzare delle tecnologie. Il nostro auspicio è che,dopo le variazioni di bilancio e il recupero dunque dei finanziamenti mancanti ,l’Ars provveda subito all’approvazione della norma in questione”: lo dicono Ferruccio Donato, della segreteria regionale Cgil e Marcello Cardella , segretario della Slc Sicilia. I due esponentidella Cgil rilevano che “il rinvio  in Aula perché mancavano all’appello appena 500 mila euro la dice lunga sull’improvvisazione che caratterizza l’azione del governo Crocetta. Speriamo- concludono Donato e Cardella -che la vicenda si concluda al più presto e che anche la Sicilia al pari delle altre regioni abbia  finalmente una legge a sostegno dell’editoria”.
2013 dac

 

 

Sii il primo utente a commentare

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.