In breve

MORTE SUL LAVORO: FILLEA, DA TEMPO DENUNCIAMO MANCANZA DI CONTROLLI NEI CANTIERI

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 7 nov- “La catena di morti nei cantieri edili non si arresta: è un fatto drammatico su cui tutti dovrebbero interrogarsi, a partire dalle istituzioni”: lo dice Franco Tarantino, segretario generale della Fillea Cgil Sicilia a proposito dell’ultimo incidente sul lavoro a Piana degli Albanesi. “Ai familiari delle vittime- dice Tarantino-va la nostra solidarietà, vicinanza e cordoglio. Come sindacato- aggiunge- non facciamo che denunciare inascoltati la carenza di controlli, l’insufficienza di dotazioni finanziarie e umane degli organi preposti, il dilagare del lavoro nero che porta con sé la mancata osservanza delle norme sulla sicurezza. Chiediamo agli inquirenti- conclude- di verificare le responsabilità di questo nuovo evento luttuoso e alle istituzioni di non stare più a guardare”.
2013

Sii il primo utente a commentare

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.