In breve

INCIDENTI LAVORO:PAGLIARO (CGIL), DUE MORTI IN DUE GIORNI BILANCIO INSOSTENIBILE

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 26 feb- “Due morti sul lavoro in due giorni a pochi chilometri di distanza non possono essere una tragica fatalità, sono il segno che probabilmente non si fa abbastanza per la sicurezza di chi lavora,  che la crisi sta determinando l’abbassamento degli  standard di sicurezza in assenza di adeguati controlli”: lo dice Michele Pagliaro, segretario generale della Cgil Sicilia, a proposito dei due incidenti mortali nella provincia di Messina che hanno causato ieri il decesso di un operaio portoghese e il ferimento di un secondo lavoratore , a  Saponara,  per il cedimento di un traliccio a cui stavano lavorando e oggi , a Letojanni, la morte di un lavoratore impegnato nella manutenzione della condotta idrica. “Alle famiglie delle vittime- dice Pagliaro- vanno le nostre condoglianze. Alle istituzioni preposte chiediamo di fare luce sulle eventuali responsabilità mentre a committenti ed enti appaltanti, la Terna nel caso di Saponara,  sollecitiamo un confronto immediato su appalti e sicurezza per evitare altri incidenti”.
2014 dac

Sii il primo utente a commentare

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.