In breve

EDILI: LA CRISI DEL SETTORE E LE PROPOSTE PER USCIRNE AL CENTRO DEL CONGRESSO REGIONALE DELLA FILLEA SICILIA. LUNEDI’ AL S.PAOLO PALACE

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 14 marzo- Sono 59 mila i lavoratori edili rimasti disoccupati tra il 2008 e il 2013. Effetto di una crisi generalizzata che ha coinvolto anche i settori collegati, cementerie e fabbriche di laterizi, il cui sintomo più evidente è stato il calo drastico degli importi  andati in gara, 650 milioni nel 2008, appena 369 milioni nel 2013. Della crisi del settore e delle idee per uscirne si parlerà lunedì 17 marzo, alle 10.30, al San Paolo Palace hotel di Palermo nell’ambito dell’XI congresso regionale della Fillea Cgil Sicilia. Sarà il segretario generale della categoria, Franco Tarantino, a fare il quadro della situazione nella relazione d’apertura e ad avanzare una serie di proposte che riguardano fondi disponibili che, se spesi, potrebbero rilanciare il settore. Dopo la relazione,  Beppe Citarrella, presidente del Cerdfos, illustrerà un Report su edilizia e lavoro nero. Chiuderà la mattina l’intervento del segretario generale della Cgil Sicilia, Michele Pagliaro. Nel pomeriggio sono in programma gli adempimenti congressuali, l’intervento conclusivo del segretario generale nazionale della categoria, Walter Schiavella e l’elezione del segretario generale della Fillea Sicilia.
2014 dac

Sii il primo utente a commentare

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.