In breve

FORESTALI E COMPARTO AGROALIMENTARE. GOVERNO SI IMPEGNA A NON TAGLIARE LAVORO. CGIL E FLAI: FONDAMENTALI TEMPI DI APPROVAZIONE ALL’ARS.VIGILEREMO SU RISPETTO IMPEGNI

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 11 marzo- La Regione si impegna a non fare tagli sul lavoro del comparto agro- alimentare forestale. Con la Finanziaria bis,  che dovrebbe essere approvata entro due giorni, stanzierà il 70% delle risorse necessarie ai vari comparti, ma entro giugno metterà a disposizione i finanziamenti che mancano . E’ in sintesi l’esito dell’incontro tra il presidente della regione, l’assessore all’agricoltura e  Cgil, Cisl e Uil  dopo la manifestazione che ha visto scendere in piazza oggi a Palermo oltre 10 mila lavoratori. Lo riferisce la Cgil.  Governo e sindacati hanno anche concordato lo sblocco del pagamento degli stipendi e degli arretrati contrattuali dell’antincendio e  lo sbocco degli avviamenti al lavoro. “Sono impegni importanti”, commentano Michele Pagliaro, segretario generale della Cgil Sicilia e Salvatore Tripi, segretario della Flai Sicilia aggiungendo però che “la mobilitazione non si ferma: seguiremo con attenzione i lavori dell’Ars – sottolineano- perché gli impegni presi dal governo siano pienamente rispettati e perché i tempi di approvazione sono fondamentali per gli avviamenti al lavoro e l’utilizzo produttivo delle risorse”. Nell’incontro di oggi si è peraltro discusso di un tema caro alla Cgil: “L’avvio- dicono Pagliaro e Tripi-  di tavoli tecnici per discutere della riorganizzazione in chiave produttiva di ogni comparto, attraverso un nuovo modello programmatico e progettuale . Anche su questo punto- dicono i due esponenti della Cgil- vigileremo affinchè gli impegni presi siano rispettati”.
2014 dac

Sii il primo utente a commentare

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.