In breve

IMMIGRAZIONE: CGIL SICILIA, REGIONE VARI LEGGE PER ACCOGLIENZA E SOSTEGNO MIGRANTI

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 14 maggio- “Anche la Sicilia può fare di più in tema di immigrazione, varando una legge regionale che dia risposte in termini di accoglienza e sostegno ai migranti, finanziata in via eccezionale attraverso una rimodulazione dei fondi Ue”: è uno dei passaggi di un ordine del giorno votato dal direttivo della Cgil Sicilia dopo l’ennesima tragedia del mare. Il sindacato siciliano sollecita “nuove responsabilità e uno sforzo straordinario di solidarietà, insieme a politiche diverse dell’immigrazione, soluzioni giuste e adeguate rispetto  aun fenomeno in crescita”. Tra le richieste all’Italia e all’Europa l’abolizione della legge Bossi- Fini e la chiusura e trasformazione dei Cie , dei Cara e dei centri informali  a gestione prefettizia in centri di vera assistenza socio- sanitaria, orientamento, inclusione e coesione sociale. La modifica, inoltre del regolamento Dublino 2 e l’operatività della direttiva sulla protezione dei rifugiati. Ancora, la costruzione di un quadro organico di accoglienza e integrazione dei richiedenti asilo e dei rifugiati e corridoi umanitari.
2014 dac

Sii il primo utente a commentare

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.