In breve

REGIONE: PER CGIL CISL E UIL MISURE DEL DDL DI RAZIONALIZZAZIONE E RIDUZIONE DELLA SPESA PUBBLICA “IRRICEVIBILI”

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 19 feb- Per i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil siciliane, Michele Pagliaro, Mimmo Milazzo e Claudio Barone,  le misure del disegno di legge  del governo di razionalizzazione, contenimento e riduzione della spesa pubblica sono “irricevibili” perché “tagli lineari incapaci di qualificare la spesa pubblica della regione”.  Lo hanno dichiarato i tre sindacalisti durante l’incontro di oggi pomeriggio con il Presidente Crocetta e l'Assessore Baccei, dopo avere avuto presentato il ddl in questione. Pagliaro, Milazzo e Barone fanno sapere che “il Governo ha dichiarato disponibilità a superare le rigidità del testo evidenziate da Cgil, Cisl e Uil, attraverso un confronto di merito a partire dal prossimo mercoledì”.  Cgil, Cisl e Uil hanno preteso “l'integrazione del testo di esclusiva ‘Spending Review’ con i provvedimenti inerenti lo sviluppo economico della regione”. “Allo stato attuale – hanno affermato Pagliaro, Milazzo e Barone- tutte le motivazioni delle agitazioni e le conseguenti iniziative di lotta previste dalle categorie restano confermate”.
2015 dac

Sii il primo utente a commentare

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.