In breve

Rsu e Rls: nell’area industriale di Siracusa Filctem Cgil primo sindacato col 40% dei consensi

Print Friendly, PDF & Email

Siracusa, 28 marzo- Nell’area industriale di Siracusa la Filctem Cgil si conferma primo sindacato. Nelle elezioni per il rinnovo di Rsu e Rls ha infatti ottenuto il 40% dei consensi (1.347 voti). La Femca  Cisl  si è attestata al  25% (832 voti),  la Uiltec Uil al  30% (1002 voti) , l’Ugl al  5% (162 voti).La Fulc (sindacato unitario dei chimici) ha dunque complessivamente ottenuto il 95% dei voti. Si è recato alle urne il 95% dei lavoratori interessati, dei settori della chimica, del tessile, della coibentazione, per una platea di 3.628 aventi diritto. “È evidente la grande affermazione del sindacato confederale – dicono Giuseppe D’Aquila e Mario Rizzuti, segretari rispettivamente della Filctem Sicilia e della Filctem di Siracusa – in un territorio dove la tradizione unitaria ha fatto sempre scuola nelle relazioni industriali di questo paese . La Filctem – aggiungono – dimostra di essere per l'ennesima volta un punto di riferimento essenziale per le lavoratrici e i lavoratori di un’area industriale fra le più importanti e significative del nostro Paese , nella quale, nei prossimi anni, milioni di euro di investimenti dovranno essere realizzarsi”. I due esponenti della Filctem rilevano che “nel difficile contesto attuale, con un sistema industriale che sotto i colpi della crisi si sta frantumando, l’esito non era affatto scontato. Siamo dunque orgogliosi – sottolineano- del grande interesse dimostrato dai lavoratori in questa occasione che conferma la loro voglia di essere protagonisti .  Un ringraziamento – concludono- a chi ha scelto la Filctem  e un augurio di buon lavoro alle delegati ed ai delegati eletti che saranno certamente in grado di affrontare le sfide del futuro, in prima linea e sempre al fianco dei lavoratori”.
2015 dac

Sii il primo utente a commentare

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.