In breve

Sciopero scuola: Scozzaro (Flc Sicilia), governo ascolti le piazze e modifichi radicalmente ddl sulla buona scuola

Print Friendly, PDF & Email

Catania, 5 mag- “Il governo  deve ascoltare le piazze, i lavoratori e le lavoratrici e gli studenti che bocciano il ddl sulla ‘Buona scuola’. Si fermi l’iter parlamentare, si apra il negoziato per modificare radicalmente il testo “. Lo ha detto il segretario generale della Flc Cgil Sicilia, Giusto Scozzaro , durante la manifestazione in corso a  Catania  contro il progetto del governo sulla scuola, che sta vedendo sfilare in corteo lavoratori della scuola delle province della Sicilia centro- orientale e  studenti.  “Occorre migliorare la scuola – ha aggiunto Scozzaro-  senza autoritarismi ma valorizzando la professione di docente attraverso gli organi collegiali, che vanno rafforzati e non eliminati”. Scozzaro ha anche sottolineato la necessità di stralciare il piano di assunzioni. “Così- ha sottolineato- resteranno fuori le decine di migliaia di precari delle graduatorie provinciali”. E di “investire per incidere sui punti deboli della scuola, soprattutto nel Mezzogiorno”.
2015 dac

Sii il primo utente a commentare

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.