In breve

Ammortizzatori in deroga: Cgil ancora in ritardo le risorse per il saldo 2014 e per coprire parte del 2015

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 5 giu- Ancora attesa per i lavoratori in cassa integrazione e in mobilità in deroga. I  106 milioni di euro (ex Pac ) necessari per il saldo del 2014 e per coprire parte del 2015 non saranno infatti disponibili prima di una ventina di giorni. Lo ha comunicato ai sindacati l’assessore regionale al lavoro in un incontro,  ed è la Cgil a renderlo noto. I sindacati avevano anche chiesto di conoscere i dati relativi alle istanze per ammortizzatori sociali in deroga per il 2015, ma non hanno ottenuto risposta nell’incontro. Tantochè la Cgil, con la segretaria regionale Monica Genovese, si dice “insoddisfatta dell’incontro” e ne ha chiesto l’aggiornamento “per avere comunicati i dati della crisi e potere discutere delle politiche di intervento necessarie sul mercato del lavoro”. Genovese rileva che “c’è un’emergenza da affrontare ma occorre anche individuare politiche attive che disegnino prospettive”. Si è anche discusso dei ritardi dell’avvio del Piano per l’occupabilità con riferimento ai 36 milioni che saranno gestiti dalle aziende private e ai 15 da utilizzare per i contratti di ricollocazione.
2015 dac

Sii il primo utente a commentare

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.