In breve

Agricoltura: Cgil, regione si confronti con la Ferreno che vorrebbe impiantare in Sicilia 5.000 ettari di noccioleto. "Occasione di sviluppo"


Print Friendly, PDF & Email

Mirto (Messina), 24 luglio- "L'iniziativa della Ferrero, che a giugno  ha chiesto alla Regione di acquistare 5.000 ettari di terreno per impiantare noccioleto, può essere un'occasione di sviluppo per la Sicilia. Chiediamo al governo di rispondere subito alla richiesta per non perdere questa occasione". Lo sostengono  la Cgil  e la Flai hanno tenuto  oggi a Mirto un convegno sulle eccellenze siciliane. Nel messinese ci sono già 10 mila ettari coltivati a noccioleto. "Naturalmente – hanno sostenuto Ferrucccio Donato, della Cgil Siciliae Salvatore Tripi, segretario della  Flai Sicilia- il governo dovrebbe interagire con gli imprenditori agricoli che attualmente coltivano oltre 14 mila ettari di terreno". E hanno aggiunto: "In Sicilia ci sono ditte di trasformazione che potrebbero avere vantaggi da nuovi investimenti. Va da sé – hanno concluso- che  la filiera della trasformazione  e della certificazione della qualità  va mantenuta in Sicilia.”
2015 dac

Sii il primo utente a commentare

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.