In breve

Sicilia: Pagliaro (Cgil), Corte dei Conti conferma gravità situazione. Subito sessione speciale di bilancio all’Ars

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 3 luglio- “I giudici contabili confermano la gravità della situazione economico- finanziaria della Regione, con l’indebitamento cresciuto a 8 miliardi e il pesante condizionamento della spesa corrente sul bilancio. Noi riteniamo che la situazione vada affrontata subito riunendo l’Ars in sessione speciale  di bilancio ,prima delle ferie estive”: lo dice il segretario generale della Cgil Sicilia, Michele Pagliaro, a proposito del giudizio di parifica della Corte dei Conti sul bilancio della Regione. “Tutti i saldi sono negativi-  rileva Pagliaro- con un disavanzo di 1,8 miliardi, l’aumento del 24,3% dei residui passivi, la diminuzione dell’8% delle entrate tributarie. Quello della Sicilia- aggiunge- è un disavanzo strutturale a fronte del quale le iniziative del governo non hanno prodotto risultati, anche perché spesso si sono fermate sulla soglia dell’annuncio come nel caso delle società Partecipate”. Il segretario della Cgil sottolinea che “a fronte di quella che anche l’assessore Baccei chiama ‘emergenza’ perdere ancora tempi significa solo aggravare i problemi”.
2015 dac

Sii il primo utente a commentare

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.