In breve

Casa: alla regione si insedierà un tavolo di confronto permanente sull’emergenza abitativa in Sicilia. Dopo il presidio l’assessore Pistorio incontra i sindacati degli inquilini

Print Friendly, PDF & Email

alloggi_popolariPalermo, 29 gen- Sull’emergenza casa in Sicilia si insedierà un tavolo di confronto permanente governo- sindacati e la discussione sarà avviata a partire dalle richieste di Sunia, Sicet e Uniat. Lo fanno sapere i sindacati regionali degli inquilini a conclusione dell’incontro con  l’assessore regionale alle infrastrutture  Giovanni Pistorio , nel giorno del presidio organizzato proprio per chiedere interventi per fare fronte al disagio abitativo in Sicilia. “Occorre fare presto- ha detto la segretaria regionale del Sunia, Giusy Milazzo- perché la situazione è grave nel territorio siciliano”. Milazzo ha aggiunto che “il progetto di riforma della governance del patrimonio abitativo pubblico non può che avere come interlocutori le organizzazioni che rappresentano gli inquilini”. Alla richiesta dell’assessore Pistorio ai sindacati di dire la loro sulla proposta di sanatoria sull’abusivismo, i rappresentanti di Sunia, Sicet e Uniat hanno detto che faranno avere una nota al governo in cui spiegano la loro posizione  in modo articolato. “ Il Sunia – afferma Milazzo- non può che esprimere  dissenso su una proposta che penalizza le 30 mila famiglie in attesa dell’assegnazione di un alloggio”.
2016 dac