Tecnis: Fillea Sicilia, l’ amministratore giudiziario trovi ora la strada per fare andare avanti i cantieri e salvaguardare l’occupazione

tecnisPalermo, 23 feb- “Le ultime vicende giudiziarie che coinvolgono la Tecnis sono inquietanti e motivo di grande preoccupazione. Non possiamo che auspicare che con l’amministrazione giudiziaria si trovi adesso la strada per fare ripartire i cantieri, che riguardano importanti opere, e salvaguardare l’occupazione”: lo dice il segretario generale della Fillea Cgil, Franco Tarantino. Sulla Tecnis è in corso una vertenza che ha causato nelle ultime settimane, a Palermo e a Catania, molte proteste dei lavoratori che per la situazione debitoria dell’azienda non vedono da mesi gli stipendi. Ora si aggiunge il tassello del sequestro per mafia “ che- afferma Tarantino- lascia sgomenti. Sia fatta piazza ora pulita di illegalità e collegamenti con la mafia- aggiunge- il segretario della Fillea ma al contempo si trovi la strada affinchè le importanti opere che coinvolgono la Tecnis siano realizzate pienamente e il lavoro sia tutelato”.
2016 dac

Newsletter

Puoi anche iscriverti a liste specifiche: