Carta Universale dei diritti: Cgil Sicilia, nell’isola grande partecipazione e adesione a un progetto che punta a migliorare la condizione di tutti i lavoratori

cartadei dirittiPalermo, 21 marzo- Sono 131.486 i lavoratori che sono stati coinvolti, in Sicilia, dalla Cgil nella mega consultazione sulla Carta dei diritti universali che il sindacato guidato da Susanna Camusso punta a trasformare in proposta di legge di iniziativa popolare. Al progetto della CgIl hanno detto sì nell’isola 129.327 lavoratori, il 98,36% di coloro che hanno partecipato alla consultazione. Il 9 marzo comincerà la raccolta di firme. “E’ stato un momento straordinario di partecipazione e di democrazia- commenta Michele Pagliaro, segretario generale della Cgil Sicilia- che ha visto un’adesione straordinaria alla nostra proposta. Dal momento in cui si punta all’estensione dei diritti sul lavoro, all’uguaglianza e all’eliminazione di disparità e discrimInazioni si capisce come il mondo del lavoro siciliano, sempre più povero, precario e senza diritti sia interessato. Riteniamo che, anche qui, in Sicilia – conclude -ci siano le condizioni per aprire una nuova stagione di lotta sugli obiettivi che ci siamo posti”.
2016 dac

Newsletter

Puoi anche iscriverti a liste specifiche: