In breve

Agguato al Presidente del parco dei Nebrodi: la solidarietà della Fisac Cgil

nebrodi1Palermo, 19 maggio- “Piena solidarietà e vicinanza” al proprio dirigente sindacale , Giuseppe Antoci, presidente del Parco dei Nebrodi ,  bersaglio la notte scorsa di un agguato mafioso, viene dalla Fisac Cgil
siciliana.  “La dinamica dell’agguato , che manifesta apertamente l’intenzione di uccidere, l’escalation degli avvertimenti subiti da Giuseppe Antoci a causa della lotta per la legalità che conduce nel suo ruolo di Presidente del Parco dei Nebrodi – dice una nota della Fisac- sta ad indicare che bisogna tenere alta la vigilanza e rafforzare le azioni di contrasto al  fenomeno mafioso che non vuole rassegnarsi a una Sicilia libera dal suo giogo”. Aggiunge la Fisac: “La Sicilia non vuole eroi , vuole persone, uomini e donne ,  con la schiena dritta che svolgono i propri ruoli a servizio della comunità , con onestà e nel rispetto della legge, come Giudesse Antoci, e che non possono rischiare di morire per questo”.
2016 dac