In breve

Licata: Cgil e Flai Sicilia: “Se si mandavano prima i forestali i danni non ci sarebbero stati. Sono una preziosa forza lavoro contro il dissesto idrogeologico ma lo si continua a volere ignorare”

licataPalermo, 22 nov- “Mandare ora i forestali a Licata è opportuno, ma se lo si fosse fatto prima non staremmo oggi a contare di danni”: lo  scrivono, in una nota congiunta, i segretari generali della Cgil Sicilia e della Flai regionale, Michele Pagliaro e Alfio Mannino. “Se i forestali venissero regolarmente utilizzati per gli interventi di contrasto al dissesto idrogeologico- specificano- disastri come quello di Licata non accadrebbero e si sarebbe agito in prevenzione anziché per fare fronte a posteriori ai danni del  maltempo. Ma su questo ancora non ci siamo: la prevenzione in Sicilia resta una chimera mentre questa categoria di lavoratori continua a essere bersaglio di ingiusti e infondati strali polemici, come nell’ultimo caso delle indennità”. Pagliaro e Mannino  rilevano che “i forestali costituiscono una forza lavoro preziosa in una Sicilia a forte rischio di dissesto idrogeologico si pensi ad utilizzarli al meglio, anche nelle città, ad esempio per le manutenzioni di reti fognarie e scarichi, invece di dovere contare i danni appena arriva il cattivo tempo”.
2016 dac

Newsletter

Puoi anche iscriverti a liste specifiche: