In breve

Edili in piazza : Pagliaro (Cgil), reintroduzione dei voucher sarebbe un ulteriore colpo alla dignità dei lavoratori

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 25 mag- “Quella degli edili è una vertenza che fa riferimento  a un mercato del lavoro nel quale non sono tutelati i diritti e non si fa leva sugli investimenti  Riteniamo in questo contesto che l’intenzione del Governo di ripristinare i voucher, a quanto pare anche nelle aziende con meno di cinque dipendenti, oltre che uno schiaffo alla democrazia, sia un ulteriore colpo al lavoro come quello edile che si svolge per il 75% in aziende con meno di 5 dipendenti”. Lo ha detto il segretario generale della Cgil Sicilia, Michele Pagliaro, a margine della manifestazione degli edili siciliani, che ha visto sfilare in corteo a Palermo lavoratori provenienti da tutta l’isola , per chiedere pensioni dignitose e lavoro.  Pagliaro ha sottolineato che “quello edile e non solo è un settore che non ha certo bisogno di vedere abbassata la soglia dei diritti. Ha bisogno di un rilancio basato su investimenti, qualità e legalità. Tra le richieste che i sindacati porteranno sul tavolo del governo regionale l’istituzione di una cabina di regia per accelerare la spesa di 17 miliardi disponibili per opere pubbliche.
2017 dac