In breve

Lavoro: Scacchetti (Cgil), investimenti per rilanciare l’occupazione giovanile, a partire dal sud

Palermo, 19 dic- “Per affrontare il gravissimo problema della disoccupazione giovanile serve un piano straordinario con adeguati investimenti pubblici a partire dalle aree geografiche più in crisi. Il riequilibrio territoriale è del resto questione cruciale per la ripresa dell’intero paese”: lo ha detto la segretaria confederale della Cgil nazionale, Tania Scacchetti, intervenendo a Palermo al direttivo della Cgil siciliana. Scacchetti ha aggiunto che “le politiche di questi anni hanno agito sul fronte dell’offerta con decontribuzioni e contributi alle imprese. Questo, come è confermato, non ha pagato in termini di occupazione ma ha contribuito anzi sulla linea dell’abbassamento di diritti. Noi riteniamo –ha sostenuto- che ci vogliano investimenti e anche che il lavoro dignitoso e di qualità sia la precondizione della crescita. Per questo, anche col prossimo governo – ha concluso- proseguiremo la battaglia per il lavoro e per i diritti, sostenuta la carta dei diritti fondamentali delle lavoratrici e dei lavoratori, già incardinata in Parlamento”.
2017 dac

Newsletter

Puoi anche iscriverti a liste specifiche: