Domani e dopodomani raccolta di firme in tutta la Sicilia per l’appello dell’Anpi “Mai più fascismi”. La Cgil si mobilita con l’Associazione partigiani

Palermo, 2 feb- La Cgil, che ha aderito all’appello dell’Anpi “Mai più fascismi”, si mobilita domani e dopodomani in tutta la Sicilia con l’associazione partigiani per raccogliere le firme in calce all’appello unitario. “E’ solo uno dei passi di un’azione sinergica- dice il segretario generale della Cgil Sicilia, Michele Pagliaro- che intendiamo mettere in campo a difesa della democrazia, per costruire e rilanciare una coscienza antifascista e fare da argine a un’ideologia di destra che attraverso forze neofasciste e neonaziste cerca di insinuarsi tra le pieghe del disagio sociale”. L’appello dell’Anpi sottolinea “la minaccia alla democrazia” messa in atto da organizzazioni che “diffondono i virus della violenza, della discriminazione, dell’odio verso chi bollano come diverso, del razzismo e della xenofobia”. All’appello hanno anche aderito Cisl e Uil e tante altre organizzazioni . L’idea di fondo è sviluppare, attraverso un’azione costante” “la più vasta mobilitazione popolare e nazionale” contro i fascismi che, dice il testo, si sconfiggono con la conoscenza, con l’unità democratica, con la fermezza delle istituzioni”.
2018 dac

Newsletter

Puoi anche iscriverti a liste specifiche: