In breve

Migranti: Sportelli di educazione finanziaria saranno aperti nelle sedi Fisac e Spi Cgil di tutta la Sicilia e presso associazioni. L’iniziativa presentata oggi a Palermo

Palermo, 14 feb- Sportelli di ascolto per i migranti, per raccogliere le loro esigenze di natura finanziaria e offrire assistenza di base, saranno aperti nelle Camere del Lavoro della Sicilia nelle sedi dello Spi Cgi e presso le associazioni che lo richiederanno. E’ un’iniziativa della Fisac e dello Spi regionali, presentata oggi a Palazzo delle Aquile, nell’ambito di un progetto di educazione e informazione finanziaria destinato alle fasce più deboli della popolazione, già in fase di realizzazione per quanto riguarda anziani e giovani. Il primo sportello sarà aperto venerdì 23 febbraio, dalle 16 alle 18, presso la Boutique solidale della Comunità Sant’Egidio (piazza Ruggero Settimo 12). “Abbiamo scelto un approccio fondato sull’ascolto individuale- spiegano i promotori- vista la difficoltà esistente nell’individuare platee omogenee. Un secondo momento potrebbe portare – specificano-, una volta individuati i bisogni a sistematizzare l’intervento di supporto che non avrà comunque mai finalità commerciali o di consulenza”. Fisac e Spi inscrivono l’iniziativa tra quelle di solidarietà e accoglienza e tra quelle volte a favorire i processi di integrazione dei migranti , i diritti di cittadinanza e il loro inserimento nel mondo del lavoro .
2018 dac

Newsletter

Puoi anche iscriverti a liste specifiche: