Finanziaria: Fp Cgil Sicilia, con stanziamento risorse riconosciuto diritto dipendenti regionali al rinnovo contrattuale. “Si aprano le trattative”

Palermo, 4 mag- “Con lo stanziamento in Finanziaria  di 53 milioni di euro viene finalmente riconosciuto il diritto dei dipendenti regionali al rinnovo contrattuale , al pari dei colleghi ministeriali delle autonomie locali e della sanità “ . Lo sostengono Gaetano Agliozzo, segretario generale della Fp Cgil Sicilia e Clara Crocè, componente della segreteria regionale aggiungendo che “si tratta di un risultato raggiunto  grazie all’azione sinergica di questi mesi ai tavoli delle trattative tra la Fp Cgil e l’ Assessore alle  Funzione Pubblica Bernardette Grasso”.  La Fp Cgil chiede all’assessore Grasso “di emanare adesso la direttiva all’Aran per aprire la trattativa e nel contempo di aprire il confronto sull’organizzazione della macchina amministrativa della regionale che – sostengono Agliozzo e Crocè- fa acqua da tutte le parti”.  I due esponenti della Funzione pubblica aggiungono che “il confronto deve portare alla riorganizzazione,  alla riqualificazione del personale  e a regole generali  a partire dalla indizione delle elezioni  delle Rsu, per i  rappresentanti sindacali. Occorrerà  anche creare le condizioni per l’affermazione della piena  legaltà- sottolineano- perché i lavoratori onesti vogliono essere messi in condizione di lavorare con serenità e trasparenza evitando di trovarsi in contesti di corruzione, come accaduto all’ispettorato del lavoro di Catania”. Agliozzo e Crocè concludono dicendo: “Siamo convinti che l’Assessore  Grasso sarà sensibile alle richieste della FpCgil finalizzate a un cambio di passo nella gestione della macchina amministrativa” .
2018 dac

Newsletter

Puoi anche iscriverti a liste specifiche: