Maltempo: Flai Sicilia, si riavviino le attività dei lavoratori Esa e degli stagionali dei conzorzi di bonifica

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 23 ott- Mentre la Sicilia è in preda al maltempo, con allagamenti, fango, frane “ 380 lavoratori dell’Esa, che hanno professionalità e mezzi di primo livello, in questo momento, fermi per intervenire sulle situazioni di difficoltà  sono sospesi dal lavoro. Analoga situazione per gli stagionali dei consorzi di bonifica della Sicilia orientale”. Lo denuncia la Flai Cgil Sicilia, con il segretario regionale Tonino Russo. “E’ personale in grado di intervenire nei casi di emergenza- dice Russo- di fare operazioni di ripristino e di prevenzione. Tante aziende- aggiunge- sono isolate e gli enti locali sono lasciati soli, mentre Esa e Consorzi possono mettere a disposizione mezzi e uomini che possono fronteggiare i problemi che si creano con il coordinamento della Protezione civile, senza ulteriore aggravio economico.  – conclude Russ-  che questi lavoratori riprendano  subito le attività, superando i problemi di risorse che li tengono bloccati”.
2018 dac