In breve

Euroservice: 310 dipendenti da mesi senza stipendio. Filcams Cgil chiama in causa le stazioni appaltanti per eventuale intervento in surroga

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 18 ott- Sono da agosto senza stipendio i 310 dipendenti della Euroservice, azienda che ha l’appalto per i servizi di pulizia in molti enti pubblici della Sicilia, tra cui, per citarne alcuni, l’Inps, Riscossione Sicilia, il Comune di Enna, la Guardia di finanza. “I lavoratori- ricorda la Filcams Cgil Sicilia in una nota-  hanno già effettuato una giornata di sciopero ma tutti i tentativi fatti per sbloccare la situazione sono finora andati a vuoto”. Tant’è che il sindacato chiama adesso direttamente in causa le stazioni appaltanti, alle quali chiederà incontri. ”Chiediamo di potere  valutare insieme la situazione- dice Stefano Gugliotta, della segreteria regionale della Filcams- e tra le possibiltà  che prospetteremo c’è anche quella di un loro intervento in surroga, come previsto dalla normativa, per venire a capo di una situazione ormai insostenibile per i lavoratori e per le loro famiglie”. Gugliotta conferma “il pieno sostegno  del sindacato ai dipendenti della Euroservice”, sottolineando che “alle stazioni appaltanti la Filcams chiederà di farsi carico del problema portandolo a soluzione”.
2019 dac