In breve

Cgil: Ivana Galli,”Al sud buste paga e pensioni più leggere che al Nord”

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 13 dic- “Qualunque risposta per Mezzogiorno e per il Paese deve avere il lavoro al centro. Ci vogliono investimenti, risorse e queste devono essere finalizzate alla creazione di posti di lavoro”. Lo ha detto la segretaria nazionale Cgil, Ivana Galli, intervenendo al direttivo della Cgil Sicilia. “Oggi si sconta nel Mezzogiorno rispetto al Centro Nord un evidente gap per quanto riguarda le retribuzioni. Al Sud come nel resto del Paese- ha aggiunto- buste paga e pensioni leggere producono il crollo dei consumi. Su questo occorre intervenire. Con buste paga e pensioni più pesanti ripartono i consumi e si favorisce la ripresa. Ci vogliono la riforma fiscale- ha sottolineato Ivana Galli- la detassazione degli aumenti contrattuali, il taglio dei cuneo fiscale”.
2019