In breve

Industria: Flai Sicilia, strumentale la posizione della Sibec- Coca Cola che dimezza occupati e minaccia delocalizzazione a causa delle tasse sulle plastiche e sullo zucchero . Russo: “Pronti alla mobilitazione”

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 21 dic- “La posizione della Sibec ci sembra strumentale, un pretesto. L’azienda, che imbottiglia la Coca Cola,  dimezza il personale e minaccia di chiudere a Catania  e di volere delocalizzare in Albania per la sugar tax e per la tassa sulle plastiche,  ma si ha tutta l’impressione che si tratti di una decisione presa in precedenza per risparmiare sul costo del lavoro”: lo dice Tonino Russo, segretario generale della Flai Cgil Sicilia. “Ovviamente ci opporremo a questo disegno con tutte le iniziative di mobilitazione che saranno necessarie”, aggiunge Russo. “Resta l’amaro in bocca – conclude Russo- del vedere ancora una volta un’azienda non nutrire alcuna responsabilità sociale, nei confronti dei lavoratori e di misure su cui certamente si è discusso e si può continuare a discutere ma comunque finalizzate alla salvaguardia dell’ambiente e della salute”.
2019 dac