In breve

Femminicidio a Mazara del Vallo: Cgil Siciia e Trapani, “Donne lasciate sole di fronte alla violenza. Il piano antiviolenza sia concretamente attuato”

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 30 gen- “L’ennesimo femminicidio che si poteva evitare e che chiama in causa tutti”. Lo scrivono in una nota Elvira Morana e Antonella Granello responsabili per le politiche di genere, rispettivamente, per la Cgil Sicilia e per la Cgil di Trapani a proposito delll’uccisione ieri a Mazara del Vallo di una donna da parte del marito. Le due esponenti della Cgil rilevano la “solitudine della donna, che non ha ricevuto sostegno” e che ha ritirato le denunce “non certo perché aveva perdonato i maltrattamenti . “ Fatto è –sottolineano Morana e Granello – che le difficoltà delle donne si scontrano ancora una volta, e in questo caso drammaticamente, contro la mancata corretta diffusione  e informazione sulle reti territoriali antiviolenza, che operano con grandissima difficolta’ a sostegno delle donne . Ecco perché – concludono le due esponenti sindacali- gli obiettivi  e le azioni della prevenzione, protezione, punizione del piano contro la violenza devono trovare concreta  attuazione”.
2020 dac