In breve

Trasporti: Cgil e Filt Sicilia, l’alta velocità si può avere anche senza il Ponte sullo Stretto, adeguando le infrastrutture viarie e ferroviarie e velocizzando l’attraversamento con i traghetti e i mezzi veloci

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 10 luglio- “L’alta velocità in Sicilia si può avere anche senza il ponte sullo Stretto, che è una scelta complicata, che divide. Sulla necessità di adeguare e integrare  le infrastrutture viarie e ferroviarie ci sembra invece che non possano esserci pareri discordi. Si proceda allora in questa direzione, migliorando anche e velocizzando il traghettamento”. lo sostengono Alfio Mannino, segretario generale della Cgil Sicilia e Franco Spanò, segretario della Filt Sicilia. Secondo Mannino e Spanò “ non ci sono scuse che tengano ed è  grave che nel piano ‘Italia veloce’ l’alta velocità in Sicilia non ci sia. Il problema dei trasporti e delle infrastrutture in Sicilia è cruciale- sottolineano-, si tratta di colmare gap importanti col resto d’Italia per dare alla Sicilia un’opportunità reale di sviluppo. E cominciare dall’isolamento territoriale che sconta l’isola, dalle lentezze e dalle difficoltà – concludono- che penalizzano cittadini e imprese ci pare fondamentale”.
2020 dac