In breve

Trasporti: Mannino (Cgil), il confronto ora si sposti sui tavoli istituzionali

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 15 gen- “Con il dibattito di oggi abbiamo voluto gettare le basi per un confronto che deve ora spostarsi sui tavoli istituzionali”: lo dice il segretario della Cgil Sicilia, Alfio Mannino, tirando le somme del dibattito che ha visto oggi a confronto sul tema dei trasporti il sindacato, i rappresentanti istituzionali regionali e nazionali e i rappresentanti di settore. “Chiediamo alla Regione il confronto – aggiunge Mannino- per dotarci delle strutture necessarie, a partire dalla cabina di regia sul trasporto pubblico locale e per riempire di contenuti le iniziative nazionali, a partire dal piano del Recovery. Al governo nazionale- prosegue-  chiediamo di sostenere tutte le iniziative utili a garantire la continuità territoriale, a partire dalla velocizzazione del trasporto marittimo sullo Stretto”.   Per Mannino “Mettere i trasporti sulla buona strada”, il titolo dell’iniziativa di Cgil e Filt,  è il presupposto per il rilancio economico e sociale della Sicilia. Significa fare della Sicilia una grande piattaforma logistica da e per l’Europa verso l’Asia e tutto il Mediterraneo . Significa avere un trasporto pubblico locale moderno, sostenibile e che colleghi adeguatamente le aree periferiche a quelle urbane della Sicilia. Significa investire su ferrovie moderne e che consentano di trasportare le merci anche sulla linea ferrata. Significa un attraversamento veloce dello stretto con progetti fattibili e velocemente realizzabili. Noi oggi indichiamo la strada da percorrere – conclude- e ne rivendichiamo la sua realizzazione”.
2021 dac