In breve

Mafia: Cgil e Filcams Sicilia su sequestro 13 supermercati. “Avevamo già denunciato irregolarità nel lavoro. Ora si ripristini la legalità e sia salvaguardata l’occupazione”

Print Friendly, PDF & Email

Palermo, 18 – “Il provvedimento dell’autorità giudiziaria non ci stupisce, dal canto nostro avevamo più volte denunciato irregolarità nel lavoro, atteggiamenti equivoci nei confronti dei lavoratori e mancato rispetto di normative e contratti, indicativi di un contesto i cui la legalità non viene tenuta in considerazione”: lo dicono Alfio Mannino, segretario generale della Cgil Sicilia e Monia Cajolo, segretaria della Filcams Sicilia a proposito del sequestro di 13 supermercati a Carmelo Lucchese, accusato di essere colluso con la mafia. Mannino e Cajolo auspicano che “con l’amministrazione giudiziaria ci sia il ripristino della legalità, ma anche la salvaguardia dell’occupazione, garantendo così i 400 dipendenti con il mantenimento dell’attività commerciale sino al giudizio definitivo e dopo”.
2021 dac